David di Donatello e Tom Cruise nello spazio – Le Notizie della Settimana

David di Donatello e Tom Cruise nello spazio - Le Notizie della Settimana

David di Donatello, Tom Cruise nello spazio e Taika Waititi al lavoro su Star Wars. Nuovo appuntamento con le ultime notizie dal mondo dell'intrattenimento.

Eccoci al secondo appuntamento con la rubrica delle notizie della settimana!

Sono stati, sicuramente, giorni pieni di novità per quanto riguarda il mondo dell’intrattenimento e, in particolare, per quello del cinema: lo scorso venerdì si sono tenuti i David di Donatello e sono giunte notizie per nuovi film in arrivo, segno che nonostante la difficile situazione in cui ci troviamo il mondo del cinema decide di non fermarsi. Non è di certo una situazione facile da gestire quella che stiamo vivendo al momento, ma le major di tutto il mondo stanno trovando il modo di mantenere l’attenzione alta (o almeno provano a farlo). Data la grande quantità di notizie importanti, abbiamo fatto una piccola selezione delle principali e ve ne parleremo proprio in questo articolo.

David di Donatello 2020

David di Donatello 2020

Venerdì 8 maggio è andata in onda la 65° edizione dei David di Donatello, la premiazione cinematografica dell’Accademia del Cinema Italiano che inizialmente era prevista per il 3 aprile ma che è stata rimandata a causa dell’emergenza sanitaria in atto.  La cerimonia ha visto, tra i molti, prevalere Il Traditore (regia di Marco Bellocchio), il drammatico biopic sulla vita di Tommaso Buscetta che si è portato a casa il premio per miglior film, miglior regia, miglior sceneggiatura originale, miglior montatore, miglior attore non protagonista e miglior attore protagonista grazie ad un fantastico Pierfrancesco Favino che ha festeggiato in diretta, da casa sua, con la moglie Anna Ferzetti. 

Il David Speciale 2020 è andato invece a Franca Valeri che, ad un passo dai cento anni di età, celebra la sua grandiosa carriera. 

Un altro premio importantissimo è andato a Parasite (regia di Bong Joon-ho), in quanto miglior film straniero. Il film, con l’ennesima vittoria dopo una lunga serie di celebrazioni meritatissime dell’ultima award season, si riconferma una di quelle pellicole che capitano pochissime volte in un decennio. 

David di Donatello, Tom Cruise nello spazio

Tom Cruise e il film nello spazio

Negli ultimi anni Tom Cruise ha dato dimostrazione di riuscire a fare le cose più folli: nel fare i propri stunt nei famosi film del franchise di Mission Impossible, l’attore ha infatti guidato un elicottero, si è lanciato da aerei ad alta quota, si è arrampicato sul Burj Khalifa di Dubhai e… si è rotto una caviglia saltando tra due palazzi, dovendo così fermare la produzione di Mission Impossible: Fallout. Ora il controverso attore hollywoodiano vuole stupirci ulteriormente e girare il primo film interamente nello spazio. La notizia arriva da Deadline, secondo cui al progetto parteciperebbero anche la NASA e Space X, l’azienda di Elon Musk.

Il progetto si rivela essere una sorpresa già in partenza, vedremo cosa ci riserveranno in futuro.

David di Donatello e Taika Waititi sul nuovo Star Wars

Notizie per l'universo di Star Wars

Non possono mancare notizie relative al mondo Star Wars. Nella giornata del 4 maggio, completamente dedicata alla saga, sono stati svelati i nomi che si celano dietro alla scrittura del copione del prossimo film: alla guida, anche come regista, vedremo il celebre Taika Waititi, reduce dal premio Oscar per JoJo Rabbit. Waititi è un regista noto per il tono ironico ma comunque decisamente particolare con cui affronta le sceneggiature, peculiarità che i più hanno notato sicuramente in Thor: Ragnarok, film del celebre supereroe Marvel, ma che non è una novità per chi lo segue dai tempi di What We Do In The Shadows, un mockumentary del 2014 incentrato sulla vita quotidiana di un gruppo di vampiri. Waititi non sarà, però, da solo in questo progetto: ad affiancarlo troveremo Krysty Wilson-Cairns, cosceneggiatrice di 1917.

La Disney ha annunciato un ulteriore progetto, questa volta una serie destinata alla piattaforma Disney+. Sarà Leslye Headland a tenere le redini in questo caso, nome noto specialmente per la serie targata Netflix Russian Dolls.

La serie sequel de Il silenzio degli innocenti ha un volto

È stato rivelato il volto che interpreterà Clarice Starling nella serie sequel de Il silenzio degli innocenti prodotta da CBS: sarà, infatti, l’attrice Rebecca Breeds (Pretty Little Liars, The Originals) a dare nuovamente vita all’agente FBI protagonista del romanzo di Thomas Harris. La serie è, attualmente, ancora nelle prime fasi di preparazione ma sappiamo che sarà ambientata qualche anno dopo il caso vissuto nel romanzo (e successivamente nel film) che la vedeva coprotagonista insieme al personaggio di Hannibal Lecter, e che sarà completamente incentrata su Clarice e i nuovi casi che dovrà risolvere. Non è la prima volta che il mondo grottesco del crimine di Thomas Harris viene concepito per la televisione: nel 2013, infatti, la mente geniale di Bryan Fuller produsse la serie Hannibal che, nel corso di tre stagioni, trasportò nelle televisioni un nuovo adattamento della storia con estrema eleganza. Non ci resta che aspettare e sperare di poter assistere ad un’altra ottima trasposizione.

Steve Carell In Space Force

Space Force: la nuova serie comedy con protagonista Steve Carell

Dopo alcuni lavori drammatici (Beautiful Boy, Benvenuti a Marwen, The Morning Show) il celebre attore Steve Carell torna al genere che lo ha portato alla celebrità. Dai creatori di The Office, Space Force è la nuova serie comedy di Netflix, disponibile dal prossimo 29 maggio sulla piattaforma, che parlerà della nuova unità delle forze armate statunitensi, la Space Force, capitanata dal generale Mark R. Naird, una parodia del più reale John W. Raymond.

Nel cast anche John Malkovich, Ben Schwartz, Lisa Kudrow, Jane Lynch (Glee, The Marvelous Mrs. Maisel) e Fred Willard.

Spike Lee omaggia New York

Spike Lee omaggia New York

Spike Lee ha voluto omaggiare la città di New York, epicentro della pandemia di Coronavirus negli Stati Uniti, con una breve lettera d’amore alla città di tre minuti sulle note della celebre canzone di Frank Sinatra. Alla fine del corto un omaggio anche a tutto il personale medico in prima linea alla lotta contro il virus e agli abitanti della città. Un bel pensiero e un incoraggiamento ad una situazione che purtroppo si protrarrà ancora a lungo.

Daniel Radcliffe legge Harry Potter e la Pietra Filosofale

In tempi come questi sono in molti a prodigarsi per alleggerire il brutto periodo con intrattenimenti di vario tipo. Ci ha pensato anche J.K. Rowling che ha deciso di lanciare l’iniziativa “Harry Potter at Home” che prevede, tra le altre cose, la lettura del primo libro della famosa saga, Harry Potter e la Pietra Filosofale. Ad aprire le danze con il primo capitolo è lo stesso Daniel Radcliffe, volto del famoso maghetto nella saga cinematografica, e a seguire arriveranno anche le voci di Eddie Redmayne, Dakota Fanning, Claudia Kim, Stephen Frye, David Bekham e Noma Dumezweni. Potete vedere la lettura dei singoli capitoli sul sito del wizardingworld.com o su Spotify, in solo audio.

Copertina del nuovo libro Midnight Sun di Stephenie Meyer

Il ritorno dei Cullen di Twilight

I social sono totalmente impazziti alla notizia del ritorno di un grande cult adolescenziale: la scrittrice Stephenie Meyer ha annunciato sul suo sito l’uscita, prevista per agosto, dell’attesissimo Midnight Sun, nuovo libro appartenente alla ormai celebre saga di Twilight. Il romanzo, che vede narrata la stessa storia dei precedenti libri ma questa volta dal punto di vista di Edward Cullen, fu annunciato nel 2008 ma il progetto fu abbandonato a seguito del leak online di una parte dello stesso romanzo. I fan, però, hanno sempre sperato di poter rivivere le emozioni, sia positive che negative, suscitate dalla saga, e questa volta vedranno i loro sogni avverarsi, anche se con un po’ di ritardo. È quasi sicuramente esclusa una partecipazione ad un nuovo film, anche perché di nuovo non ci sarà nulla se non la prospettiva dell’istanza narrante. Quel che è certo è che sarà qualcosa di cui in molti parleranno, come è stato dimostrato anche dalla recentissima maratona settimanale dei film trasmessa in televisione da Mediaset e che ha saputo unire in un commento social molto esteso centinaia di persone in tutta Italia. Tra commenti ironici e altri anche molto commoventi, Twilight sa sempre come far parlare di sé.

Fonti

One thought on “David di Donatello e Tom Cruise nello spazio – Le Notizie della Settimana

  • 11 Maggio 2020 alle 01:13
    Permalink

    Sono super curioso per Waititi alla guida di Star Wars e per il sequel de Il silenzio degli innocenti, di cui non sapevo. Credo che ne vedremo delle belle!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy link
Powered by Social Snap